Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Misura 10, Tipologia d’investimento 10.1.5

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

Misura 10, Tipologia d’investimento 10.1.5

 

Allevamento e sviluppo sostenibili delle razze animali autoctone minacciate di abbandono

 

L’obiettivo di questa misura è incentivare l’allevamento di capi appartenenti a razze locali, minacciate di abbandono ed iscritte nei libri genealogici o registri anagrafici.

Chi può beneficiare sono gli Agricoltori, associazioni di agricoltori ed enti pubblici che conducono aziende agricole, considerato che le aziende, possano esercitare un’importante azione dimostrativa e divulgativa, per queste razze che hanno un patrimonio genetico unico, nelle diverse sono aree della regione.

Spese ammissibili

Compensazioni annuali a fronte dell’impegno assunto dal beneficiario, per cinque anni, di effettuare volontariamente l’allevamento di capi appartenenti ad una o più razze locali minacciate di abbandono iscritte ai libri genealogici o registri anagrafici.

Condizioni di ammissibilità

I pagamenti sono accordati ai beneficiari che conducono aziende agricole ubicate nel territorio regionale e che detengono almeno 1 UBA di capi adulti, appartenente alle razze animali autoctone minacciate di abbandono ed iscritte nei libri genealogici o registri anagrafici.

Tipo di sostegno

Pagamento compensativo per UBA. I capi ammessi a sostegno sono gli adulti appartenenti alle razze a rischio di seguito riportate:

  1. caprini (Cilentana, Valfortorina, Napoletana); bovini (Agerolese);
  2. suini (Casertana);
  3. equini (Salernitano, Persano, Napoletano);
  4. ovini (Bagnolese, Laticauda, Matesina).

Il sostegno è di 200,00 €/UBA. (unita bestiame adulto)