La scelta del Trattore Giusto per le tue Esigenze Aziendali

La scelta del Trattore Giusto

In questo articolo introduttivo parliamo della scelta delle macchine motrici  (TRATTORE) giuste per le vostre esigenze aziendali.

Data l’ampia gamma di modelli e caratteristiche sul mercato, una difficile autovalutazione dei attuali-futuri bisogni aziendali analizzandoli, come muovervi in questo argomento vastissimo sia che siete alle prime armi o esperti agricoltori.

Ecco quindi una linee guida per individuare e acquistare il giusto trattore agricolo.

Scelta di un trattore agricolo

Capire quale sarà l’utilizzo principale del trattore è molto importante per individuare il modello con giuste funzionalità.

Una volta individuato in che ambito andrai a utilizzare il trattore, puoi iniziare ad analizzare i vari modelli presenti sul mercato e valutare le loro diverse caratteristiche.

Esistono 5 categorie principali di trattori:

  1. T. standard: la tipologia più venduta, vista l’estrema dinamicità e versatilità che permette di impiegarlo in quasi tutte le operazioni agricole;
  2. Cingolato: chiamato anche “trattore per collina” poiché impiegato solitamente su terreni impervi, poco uniformi o in pendenza, che riesce ad affrontare grazie alla sua scarsa costipazione del terreno, all’alta potenzialità e al basso baricentro;
  3. Cingolato Gommato: come da nome, presenta dei cingolati in gomma, invece che in metallo, e ha una potenza e una velocità su strada maggiore;
  4. Semicingolato: ha un’elevata potenza di traino e ridotta costipazione del terreno;
  5. Trattore con ruote in metallo o gabbie: macchinario adatto ai terreni acquitrinosi.

I diversi fattori da considerare

Dopo aver capito come andrai a utilizzare il tuo trattore e verso quale tipologia di mezzo orientare la tua scelta, resta scegliere il modello.

  • Confronta prezzi e modelli. Non focalizzarti subito sul primo mezzo che vedi o su quello che costa meno e valuta anche per quanti anni prevedi di utilizzare il trattore: spendere di più adesso potrebbe portarti a un risparmio notevole nel tempo.
  • Analizza le condizioni del mezzo. Soprattutto nel caso di un trattore usato, richiedere di visionarlo per valutarne lo stato in prima persona è praticamente un obbligo. Se puoi, chiedi anche di provarlo.
  • Considera funzionalità e optional aggiuntivi. Un vantaggio non indifferente dei trattori più recenti è la possibilità di integrazione con accessori di ultima generazione che agevolano ulteriormente il lavoro nei campi.
  • Valuta l’impianto idraulico. Più che la potenza del motore, l’aspetto tecnico fondamentale a cui prestare attenzione quando si sta scegliendo un trattore agricolo è l’efficacia del suo impianto idraulico, l’elemento che garantisce il corretto funzionamento del mezzo.
  • Presta attenzione ai consumi. Ogni mezzo motorizzato consuma in maniera differente e questa voce di costo sulle tue mansioni quotidiane potrebbe essere determinante nella scelta del macchinario.
  • Non dimenticare la sicurezza. Lavorare con questo tipo di mezzi pesanti, tra dislivelli ed eventuali buche nel terreno, è rischioso: scegli sempre un modello di trattore che ti permetta di svolgere la tua attività nel modo più sicuro possibile.

 Nuovo, Usato o a Noleggio?

 

Oltre all’acquisto di un trattore nuovo di fabbrica, esistono due ulteriori possibilità: comprare una macchina usata oppure noleggiarla. Perché dovresti considerare anche queste opzioni? Perché possono permetterti un risparmio notevole.

In particolare, il noleggio, è molto vantaggioso per chi ha bisogno di un mezzo solamente in un certo periodo dell’anno: così facendo, invece di investire grosse cifre nell’acquisto di una macchina destinata a stare ferma per diversi mesi, le si possono destinare ad altro.

https://www.studioconsulenzeaziendali.it

https://www.commercialista-consulente.it

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *